L’appuntamento ormai era in agenda da qualche mese e oggi puntuali alle 9:00 eravamo allo stadio Adriatico di Pescara pronti per la mezza maratona.   Prima del classico “sparo” della partenza abbiamo assistito alle gare dei bambini che vedevano alla partenza un giovanissimo Lagos: Riccardo Aureli detto Mario (figlio di Fabrizio Aureli che da lì a poco si sarebbe cimentato nella mezza). Con circa 15min di ritardo siamo partiti con l’obiettivo di chiudere entro le 2 ore. Il percorso quasi totalmente pianeggiante era di 2 giri di circa 10km con partenza dallo Stadio Adriatico all’esterno e con arrivo di fronte la tribuna distinti. Ritmo regolare per l’intero percorso con una media di 5’40”. Raffaele, Aureli M, Aureli F e Panfili chiudono in 2h1′. Da ricordare che per tre dei quattro (tranne Panfili) si trattava della prima mezza ufficiale. Well Done ragazzi. Ad onor di cronaca segnaliamo il ritorno del presidente Paolo Longo alla corsa praticata con una n.c. a Villa Pamphili a Roma e per la rubrica “siamo in tutta Europa” Panfili M. maratoneta di punta dell’atletica Lagos, che chiude con 3h54′  la maratona trial del Burren in Irlanda. Dai Lagos: come prima più di prima.